1. Home
  2. »
  3. uffici
  4. »
  5. MILANO – LORENTEGGIO 257 EDIFICI A TORRE

MILANO – LORENTEGGIO 257 EDIFICI A TORRE

Lorenteggio 257

DESCRIZIONE

L’immobile in oggetto è ubicato nel quadrante Sud-Ovest della periferia di Milano, in adiacenza con il comune di Corsico, su un’importante arteria di viabilità che collega la circonvallazione esterna con i comuni di Cesano Boscone e Trezzano sul Naviglio e soprattutto con la Tangenziale Ovest. La zona è servita bene da mezzi di trasporto pubblici. La linea metropolitana 1 (Bisceglie) dista invece 2 km ca., mentre la stazione ferroviaria più vicina (San Cristoforo) dista 600 mt ca. I collegamenti in superficie sono garantiti dalle linee bus n. 47 e 327, e dalla metrotranvia n. 14 che percorre la via Giambellino fino al centro città. In corso di realizzazione la fermata San Cristoforo della linea metropolitana 4, con ipotesi ottimistica di ultimazione entro la fine del 2020. Il complesso immobiliare, esteso su un’area di circa 54.000 mq, dispone di un’ampia area pertinenziale caratterizzata da spazi verdi e vie di accesso carrabile ai diversi corpi fabbrica, oltre all’autorimessa interrata di raccordo fra i vari fabbricati, distribuita su 2 livelli, in grado di ospitare oltre 800 autovetture. Gli accessi principali sono 3: da Via Lorenteggio 257 (con parcheggio esterno), da Via Pietro Giordani 44 (con parcheggio esterno) e da Via Francesco Gonin (solo pedonale). Le quattro torri gemelle denominate A, B, C e D hanno una pianta di base quadrata, con superficie di piano di mq 500 ca. Si sviluppano su 16 livelli fuori terra, oltre due piani interrati che ospitano parte dell’autorimessa e spazi ad uso deposito senza permanenza fissa di persone. La superficie lorda complessiva di ogni torre ammonta ad 8.000 mq ca.. Attualmente le torri sono collegate agli edifici bassi E – F con pensiline ad uso pedonale e hanno dei porticati non utilizzati dove sfociano le quattro uscite di sicurezza (due per torre) che portano all’esterno; l’ingresso alle due torri è unico con una reception centralizzata. I primi tre piani sono in aderenza agli edifici E ed F; questo ne diminuisce la superfice interna con illuminazione naturale. Il piano di calpestio del quarto piano delle torri B e C ed il piano di copertura dei corpi E ed F sono complanari. I piani tipo delle torri vanno dal livello 5 al 14. La superficie utilizzabile al livello 15 è arretrata rispetto al filo della facciata, creando delle logge continue coperte su tutti i fronti dell’edificio. Il piano 16 costituisce la copertura piana di ogni torre, e non è utilizzato salvo un piccolo volume tecnico. Il corpo di fabbrica denominato E ed F, accessibile da via Francesco Gonin, ha una sagoma in pianta a forma di H ed è caratterizzato da 4 piani fuori terra e 2 piani interrati, destinati ad autorimessa ed in misura minore a depositi e vani tecnici. All’interno sono presenti uffici e locali ad uso laboratorio. I prospetti esterni sono caratterizzati da pareti intonacate, in via di ristrutturazione; la struttura portante è in cemento armato e la copertura piana. Il corpo di fabbrica denominato G, pure accessibile da via Francesco Gonin, ha una sagoma in pianta a forma di C ed è caratterizzato da 2 piani fuori terra e 2 piani interrati, destinati ad autorimessa ed in misura minore a depositi e vani tecnici. All’interno sono presenti una mensa, un asilo e locali ad uso laboratorio. I prospetti esterni sono caratterizzati da pareti intonacate analoghe a quelle degli edifici E ed F, in via di ristrutturazione; la struttura portante è in cemento armato e la copertura piana.

Dimensione: 24000 Mq 

Stato: A corpo 

Classe E

UBICAZIONE

Lorenteggio 257

Contattaci

 EnpamRE – P.IVA 07347921004 | Created by Half Pocket  | Privacy e cookie Policy

Accesso area riservata

Accesso Area Intranet

Categorie di iscrizione